Reginette con porri, salsiccia e provolone dolce (primi)


Benvenuti!

Oggi vi propongo un condimento per una pasta speciale!

Ingredienti x quattro persone

360 grammi di reginette

350 grammi di porri

200 grammi di salsiccia a nastro

½ bicchiere di vino bianco secco

1 bicchiere di latte

100 grammi di provolone dolce grattugiato

Olio

Sale e pepe q.b.

Esecuzione

Lavate e mondate i porri (tagliate la parte finale, la parte verde e togliete le membrane superficiali).

Tagliate a fette sottili.

In una padella abbastanza ampia da contenere anche la pasta fate scaldare tre cucchiai di olio.

Quando l’olio sarà caldo trasferite i porri e fate soffriggere a fuoco moderato mescolando per qualche minuto.

Abbassate il fuoco, versate il latte e fate cuocere per quindici minuti circa mescolando di tanto in tanto.

Salate.

Nel frattempo sbucciate e sgranate la salsiccia.

Rosolate in una padella a fuoco dolce mescolando spesso, versate il vino bianco secco e fate cuocere fino a quando non avrà cambiato colore.

Appena la salsiccia sarà cotta trasferite con il fondo di cottura nella padella con i porri, salate, pepate e fate cuocere mescolando per qualche minuto.

Nel frattempo fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata seguendo le istruzioni riportate sulla confezione anticipando la cottura di due minuti (finirà di cuocere nella pentola con il sugo).

Quando la pasta è cotta scolate tenendo da parte una tazza di acqua di cottura.


Trasferite la pasta nella pentola con il sugo, unite il provolone dolce grattugiato, qualche cucchiaio di acqua di cottura, mescolate per qualche minuto e servite subito.


Il porro

Il porro viene definito dai francesi  "asperge du pauvre"  ossia "asparago dei poveri" perché usato comunemente per la preparazione della zuppa o lessato e ripassato in padella. 

Il porro è un parente prossimo della più apprezzata cipolla che ricorda nel sapore oltre che nell'aspetto. 

La pianta è costituita da un bulbo bianco rivestito da foglie accartocciate di colore verde intenso, il sapore aromatico e deciso conferisce alle pietanze un gusto inconfondibile. 

Il porro ha buone proprietà rinfrescanti, diuretiche e regola le funzioni intestinali.


Commenti

Posta un commento

post più popolari