Stuzzichini di polenta gratinati con formaggio (antipasti)


Benvenuti!

Oggi prepariamo un antipasto semplice e da servire caldo o tiepido, per realizzarla ho utilizzato della polenta istantanea ma, se ne avete il tempo, potete cimentarvi con la preparazione della polenta tradizionale certamente migliore!

Iniziamo con la lista degli ingredienti

Ingredienti x 6/8 persone

250 grammi di farina di mais per polenta precotta (o istantanea)

150 grammi circa di formaggio morbido tipo Asiago/Tilsit/Fontina dolce

olio extravergine d'oliva

sale q.b.

Esecuzione

Preparate la polenta seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.

 Foderate il piano di lavoro con della carta da forno. 


Quando la polenta sarà pronta versatela sul piano di lavoro foderato e, con l'aiuto di una spatola, livellate fino a raggiungere uno spessore di circa due centimetri. 

Fate raffreddare completamente. 

Appena la polenta si sarà raffreddata incidetela con un taglia pasta rotondo di medie dimensioni (in alternativa potete utilizzare un piccolo bicchiere inumidendo i bordi con acqua) ricavando dei dischi, trasferite nella teglia del forno foderata con carta da forno. 

Proseguite così fino ad esaurimento della polenta. 

Con l'aiuto di un dito incavate leggermente il centro dei dischi. 

Tritate il formaggio morbido e riempite l'incavo nei dischi di polenta. 

Bagnate ogni disco con un filo di olio extravergine di oliva. 

Infornate a 200 gradi centigradi nella parte alta del forno per dieci minuti circa (se il vostro forno ha la funzione grill basteranno pochi minuti). 

I vostri stuzzichini saranno pronti quando il formaggio sarà fuso e arrossito. 

Sfornate, trasferite su un piatto da portata e servite caldi.


La farina di mais

La farina di mais è un prodotto ottenuto dalla macinazione dei chicchi del mais.

Prima di procedere alla macinazione, i i chicchi sono sottoposti ad umidificazione e degerminazione e all'eliminazione di crusca e germe.
Il risultato è una farina di colore giallo intenso, caratterizzata da una grana grossa.

In Italia, come nel resto d'Europa, il mais è arrivato dopo la scoperta dell'America.

La farina di mais si differenzia a seconda del grado di raffinatezza nella macinazione: la bramata dalla grana grossa, è la prima farina che si ottiene ed è usata per la polenta. 

Può essere di colore giallo intenso  o bianco, Fioretto dalla macinatura più fine rispetto alla farina bramata ed è usata per polente pasticciate ed il fumetto di mais , la farina più fine utilizzata per dolci e biscotti.


La farina di mais non contiene glutine,  può essere quindi indicato per i soggetti celiaci ma si deve prestare molta attenzione agli ingredienti quando si acquista  farina di mais perché spesso è mescolata con altri tipi di farina che possono contenere glutine.






Commenti

post più popolari