Fusi di pollo al limone (secondi)


Benvenuti!

Oggi prepariamo dei fusi di pollo gustosi con una ricetta adatta a tutti. 

Iniziamo con la lista degli ingredienti

Ingredienti x quattro persone


8 fusi di pollo

3 limoni

1 rametto di rosmarino

1 spicchio di aglio

4 foglie di salvia

4 cucchiai di olio

sale e pepe q.b.

Esecuzione

In una padella abbastanza ampia per contenere tutti i fusi di pollo mettete 4 cucchiai di olio e fate scaldare. 

Quando l'olio sarà caldo aggiungete lo spicchio d'aglio intero e fate soffriggere fino a quando non si sarà imbiondito. 

Appena sarà dorato toglietelo. 

Adagiate i fusi di pollo nella padella e fate rosolare tutti i lati a fuoco vivace. 

Quando i fusi si saranno rosolati abbassate il fuoco, aggiungete il succo di due limoni, il rametto di rosmarino, salate e pepate. 

Fate cuocere a fuoco basso e con il coperchio per trenta minuti. 

Trascorsa la prima fase di cottura unite il terzo limone tagliato a fettine sottili.

Continuate la cottura per altri dieci minuti versando un poco di acqua se necessario. 

Appena la carne  tenderà a staccarsi dall'osso i fusi sono pronti per essere serviti.




Il limone


Non si sa con esattezza quando la pianta del limone fece la sua comparsa nella storia e quando il frutto in generale venne apprezzato per le sue qualità. 

Il limone all'inizio venne considerato un frutto di lusso alla portata di pochi. 

Quando iniziò la sua diffusione venne consumato prevalentemente sotto forma di succo dissetante durante i mesi caldi e come rimedio antinfluenzale durante l'inverno. 

Soltanto nel secolo scorso iniziò a venire impiegato nella preparazione di dei cibi o come alternativa dell'aceto grazie al suo sapore asprigno.



Commenti

post più popolari