Frittata con patate e cipolla (secondi)



Benvenuti!

Oggi prepariamo una frittata gustosa ma non fritta! 

La cottura in forno la rende più digeribile senza perdere nulla nel gusto, pronti per iniziare?

Ingredienti x quattro persone

6 uova

mezza cipolla

2 patate medie

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

2 cucchiai di ricotta fresca

1 rametto di rosmarino

sale q.b.

Esecuzione

Lavate il rosmarino, mondatelo (togliete gli aghi e gettate il rametto), trasferite nel tritatutto, aggiungete la cipolla e tritate. 

Lavate e sbucciate la patata, tagliatela a cubetti. In una padella fate scaldare l'olio extravergine di oliva, appena sarà caldo aggiungete il trito di cipolla e rosmarino e fate rosolare a fuoco vivace qualche minuto mescolando. 

Aggiungete le patate tagliate a cubetti e fate insaporire per qualche minuto continuando a mescolare. 

Appena le patate si saranno dorate aggiungete un poco di acqua e ultimate la cottura (dieci minuti circa), le patate dovranno risultare morbide e asciutte, salate. 

Nel frattempo rompete le uova in una terrina abbastanza ampia per contenere anche le patate, battete con una forchetta o una frusta, aggiungete il parmigiano grattugiato, la ricotta e continuate a battere  fino a quando non ci saranno più grumi.

 Salate. 

Quando le patate saranno cotte aggiungetele alle uova e mescolate. 

Foderate una teglia con carta da forno, trasferite il composto di uova e patate ed infornate a 180 gradi centigradi per circa 15 minuti. 

La frittata sarà pronta quando tenderà ad arrossire.

Trascorso il tempo di cottura sfornate, porzionate e servite caldissima.






Commenti

post più popolari