Padellata di pollo e mandorle (secondi)

Benvenuti!


Oggi prepariamo un piatto della cucina cinese facile da fare che piacerà a tutti, pronti per iniziare?

Ingredienti x quattro persone

1 petto di pollo grande

100 grammi di mandorle sgusciate

3 cucchiai di olio di mais+un cucchiaino

2 cucchiai circa di salsa di soia

farina bianca

sale e pepe q.b.

Esecuzione

Mettete un cucchiaino di olio nella pentola svasata (wok) e fate scaldare. 

Quando l'olio sarà caldo aggiungete le mandorle e fate tostare a fuoco vivace per qualche minuto. 

Appena si saranno dorate toglietele dalla pentola e mettetele da parte. 

Mondate il petto di pollo (togliete l'ossicino centrale e l'eventuale grasso) e tagliate a cubetti. 

Trasferite il petto di pollo tagliato a cubetti in una terrina, aggiungete qualche cucchiaio di farina bianca e mescolate fino a quando la carne non sarà del tutto infarinata, trasferite in un setaccio o un colapasta e scuotete per togliere la farina in eccesso. 

Rimettete la pentola svasata (wok) sul fuoco, versate 3 cucchiai di olio e fate scaldare.

Quando l'olio sarà caldo aggiungete i cubetti di petto di pollo infarinati e fate cuocere  per almeno quindici minuti mescolando. 

Quando i cubetti di pollo avranno cambiato colore unite la salsa di soia, le mandorle tostate, salate, pepate e mescolate il tutto. 

Servite.



La salsa di soia


Originaria della Cina, la salsa di soia è un comune ingrediente della cucina dell'Asia orientale e sud-orientale. 

Una delle qualità di questa salsa è certamente un contenuto dieci volte maggiore di antiossidanti rispetto a quelli contenuti nel vino rosso ed ha inoltre proprietà digestive. 

Tuttavia l'alto contenuto di sodio non ne rende consigliabile l'uso in diete povere di sale. 

Esistono molti tipi di salsa di soia, ma tutte consistono in un liquido di colore marrone scuro, dal gusto terroso e salato. 

La salsa di soia viene utilizzata come condimento sul cibo in cottura o servita a parte.



Commenti

post più popolari