Risotto agli asparagi (primi)


Benvenuti!

Oggi prepariamo un risotto utilizzando gli asparagi semplice e facile da fare, pronti per iniziare?

Ingredienti x quattro persone

360 grammi di riso Arborio/Carnaroli

1 mazzetto di asparagi

1/4 di cipolla

1/2 bicchiere di vino bianco

2 litri di brodo circa 

2 foglie di alloro

4 cucchiai di olio

una noce di burro

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

Esecuzione

Raschiate il gambo degli asparagi in modo da togliere la pellicina bianca e i residui di terriccio e pareggiateli eliminando  gran parte del pezzo terminale. 

Lavateli. 

Legateli a mazzetti e lessateli (con le punte rivolte verso l'alto), in una pentola contenente acqua leggermente salata badando però che il livello dell'acqua non copra le punte, che dovranno cuocere a vapore. 

Scolarli non troppo cotti (circa quindici minuti),   e slegateli. 

Tritate gli asparagi grossolanamente tenendo da parte qualche punta per decorare. 

Mettete in una pentola quattro cucchiai di olio e fate scaldare, unite la cipolla tritata e fate soffriggere a fuoco dolce fino a quando  sarà ben cotta (senza però imbiondire), aggiungete gli asparagi tritati, il riso e fate insaporire per alcuni minuti mescolando. 

Spruzzate con il vino, lasciatelo evaporare continuando a mescolare. 

Unite le foglie di alloro. 

Quando il vino sarà del tutto evaporato aggiungete il brodo poco alla volta continuando a mescolare. 

A mano a mano che il brodo viene assorbito aggiungetene dell'altro fino a quando il riso risulterà cotto (dieci minuti circa), completatelo allora con la noce di burro e  il parmigiano. 

Mescolate. 

Trasferite su un piatto da portata, aggiungete le punte di asparago che avete tenuto da parte e servite.



Gli asparagi


Gli asparagi furono apprezzati prima come piante medicinali e, solo in un secondo tempo come cibo. 

La loro coltivazione era già nota fin dai tempi degli antichi egizi. 

Questo ortaggio contiene una percentuale abbastanza  rilevante di vitamina C e di vitamine del gruppo B. 

Ha inoltre proprietà diuretiche ed è consigliato nella dieta degli obesi, degli artritici, degli itterici e dei reumatici.




Commenti

post più popolari