Fusilli al pesto di broccoli (primi)



Benvenuti!

Oggi prepariamo un condimento per la pasta con i broccoli molto gustoso e facile da fare.

Iniziamo con la lista degli ingredienti

Ingredienti x quattro persone

360 grammi di fusilli


400 grammi di broccoli

50 grammi di mandorle sgusciate

50 grammi di pinoli

1 filetto d'acciuga sotto olio

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

sale q.b.

Esecuzione


Mondate i broccoli (togliete le foglie e parte del gambo), lavateli, fateli lessare in acqua leggermente salata per circa quindici minuti.


Scolate.
  
Fate cuocere i fusilli in abbondante acqua salata rispettando i tempi di cottura riportati sulla confezione. 

Nel frattempo mettete nel mixer le cimette dei broccoli lessati, unite le mandorle sgusciate, i pinoli, il filetto d'acciuga sotto olio scolata e tritate.  

Aggiungete l'olio extra vergine d'oliva poco alla volta. 

Quando avrete ottenuto una salsa cremosa trasferite in una ciotola, unite il parmigiano grattugiato e salate. 

Quando i fusilli saranno cotti trasferite in una terrina, aggiungete il pesto di broccoli, mescolate e servite subito.





I Broccoli

Il broccolo (bracchium), è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle crucifere, fa parte alla specie del cavolo, del cavolfiore e comprende altri ortaggi simili. 

Si dice sia stato coltivato per la prima volta in Asia Minore.

Il broccolo si deve presentare chiuso, ben compatto e dal colore verde molto intenso.

 Evitate di acquistare broccoli che si presentano con le cime fiorite in quanto non sono freschi.

Le foglie, dei broccoli, devono essere di un bel colore verde e i gambi chiusi.

Questo ortaggio si guasta molto facilmente: le foglie appaiono appassite, le cime fioriscono diventando gialle e lo stelo si indurisce; è preferibile consumarlo appena acquistato, ma è comunque possibile  conservarlo nel cassetto del frigorifero, dove si manterrà al massimo per 3-4 giorni.



Il broccolo può essere anche congelato; abbiate però cura di sbollentarlo prima per almeno 5 minuti; se lo conserverete ben chiuso si manterrà in questo caso,  anche per un anno.

Sono ortaggi ricchi di sali minerali come calcio, ferro, fosforo, e potassio. 

Contengono anche vitamina C (indispensabile per prevenire tutta una serie di patologie che vanno, dalle malattie cardiache all'osteoporosi), vitamina B1 e B2, fibra alimentare (per questo sono indicati in caso di stitichezza) e sulforafano, una sostanza  che previene la crescita di cellule cancerogene. 

I broccoli combattono la ritenzione idrica aiutando l’organismo a disintossicarsi e ad eliminare le scorie.





Commenti

post più popolari