Scaloppe con spinaci e gorgonzola (secondi)




Benvenuti!

Oggi prepariamo delle scaloppe piene di sapore e diverse dal solito, pronti per iniziare?


Ingredienti

8 scaloppe di vitello/fesa di manzo/lonza


2 uova

1 cucchiaio di latte

pane grattugiato

farina di mais

200 grammi di spinaci

1/2 spicchio di aglio

400 grammi di gorgonzola

sale q.b.

olio

olio per friggere

Esecuzione

Con un batticarne appiattite le scaloppe. 


Rompete le uova in un piatto fondo, aggiungete un cucchiaio di latte (servirà a slegare le uova), salate e battete energicamente. 

In un piatto piano o un vassoio mettete il pane grattugiato e la farina di mais (metà e metà), mescolate. 

Passate le scaloppe prima nell'uovo battuto e poi nel pane grattugiato e la farina di mais. 

In una pentola fate scaldare abbondante olio per friggere, quando sarà ben caldo, posatevi le scaloppe e fate friggere da ambedue i lati. 

Sgocciolatele e fatele asciugare su carta assorbente da cucina. 

Lavate con cura gli spinaci, scolateli, sbollentateli per qualche minuto in acqua bollente leggermente salata, se gli spinaci sono congelati fateli cuocere fino a quando non si saranno scongelati. 

Quando saranno pronti scolateli, strizzateli e ripassateli in padella con 1/2 spicchio di aglio e un paio di cucchiai di olio. 

Fateli cuocere a fuoco vivo fino a quando non si saranno asciugati. 

Preparate una teglia foderata con carta da forno, adagiatevi le scaloppe, distribuite gli spinaci a cucchiaiate e un pezzetto di gorgonzola su ognuna. 

Infornate a 180 gradi centigradi fino a quando il gorgonzola non si sarà sciolto (10 minuti circa). 

Quando saranno pronte trasferite su un piatto da portata e servite.




Gli spinaci

Secondo alcuni studiosi, gli spinaci sarebbero stati introdotti in Europa dagli arabi durante le loro invasioni, altri ritengono invece che siano stati i crociati a introdurli in Europa al ritorno dalle loro spedizioni. 

Fra gli ortaggi erbacei gli spinaci sono i più salutari per il loro apporto vitaminico. 

Molto elevata è la percentuale di vitamina A, buono anche il contenuto di vitamina C e B, sono ricchi di proteine e sali minerali (fosforo, magnesio, potassio, ferro, calcio, iodio). 

La sua introduzione nella dieta attenua le occhiaie restituendo luminosità allo sguardo, il suo elevato contenuto di ferro, infatti, favorisce la formazione di globuli rossi.


Gli spinaci, come quasi tutte le verdure, sono poveri di apporto calorico e, per questo, consigliati in tutte le diete, anche perché il contenuto abbondante di cellulosa, gli permette di dare rapidamente una sensazione di sazietà che nelle diete è importante.




Commenti

  1. Ave le traducteur, c'est mieux. Je peux comprendre la recette. Elle a l'air bonne.

    RispondiElimina

Posta un commento

post più popolari