Risotto al rosmarino (primi)



Benvenuti!
Oggi prepariamo un risotto semplice e molto facile da realizzare con un profumo che vi conquisterà. 

Iniziamo con la lista degli ingredienti

Ingredienti x quattro persone

400 grammi di riso Arborio


80 grammi di burro


50 grammi di parmigiano grattugiato


4 cucchiaini di rosmarino fresco tritato


1/4 di cipolla


2 l. circa di brodo


1/2 bicchiere di vino bianco secco


sale q.b.



Esecuzione


Fate sciogliere in una casseruola la metà del burro unite la cipolla tritata e fate soffriggere. 


Quando la cipolla sarà ben cotta, senza però imbiondire, aggiungete il vino e lasciatelo evaporare della metà, quindi versarvi il riso. 


Fate insaporire per qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno, lavate e mondate il rosmarino (togliete gli aghi dal rametto), tritatelo e aggiungetelo al riso, lasciate insaporire per qualche minuto continuando a mescolare. 


Aggiungete il brodo poco alla volta continuando a mescolare. 


A mano a mano che il brodo viene assorbito aggiungetene dell'altro fino a quando il riso risulterà cotto al dente, completatelo allora con il rimanente burro, il parmigiano e mescolate.


Trasferite su un piatto da portata e servite.





 Il riso Arborio

Il riso Arborio è ideale per tutti i risotti o per qualsiasi preparazione di riso asciutto. 

Inconfondibile grazie ai sui chicchi grandi e perlati e alla sua resa elevata. 


Durante la preparazione i chicchi cuociono perfettamente ed in modo uniforme mantenendo al dente il nucleo centrale ricco di amido e garantendo sempre un’ottima mantecatura.


Il rosmarino


Il rosmarino è caratterizzato dalle foglie sottili e legnose. Cresce facilmente in climi asciutti e soleggiati. 

I suoi rametti si conservano facilmente, occorre farli essiccare all'ombra e disporli, dopo l'essicatura, in vasetti di vetro. 


Erba aromatica dal profumo caratteristico trova largo uso in cucina.




Commenti

Posta un commento