Bocconcini di pollo ai peperoni (secondi)




Benvenuti!


Oggi vi propongo dei bocconcini di pollo in umido facili da fare e gustosi, pronti per iniziare?

Ingredienti x quattro persone

400 grammi circa di petto di pollo


farina bianca

un cucchiaio di margarina/burro

1/2 peperone rosso

1/2 peperone giallo

2 patate medie

2 zucchine medie

1/4 di cipolla

100 grammi circa di polpa di pomodoro

2 foglie di alloro

1/4 di dado (stock cube)

olio

sale q.b.

Esecuzione


Versare in un largo tegame 4 cucchiai di olio, la cipolla sminuzzata e fate imbiondire. 


Lavate e mondate i peperoni (togliete i semini e la parte bianca), lavate e mondate la zucchina (tagliate la parte iniziale e finale), sbucciate le patate. 

Nel tegame dove avete fatto imbiondire la cipolla, unire i peperoni tagliati a pezzettoni, le patate e le zucchine tagliate a pezzetti, la polpa pronta di pomodoro, l'alloro e fate insaporire il tutto a fuoco vivo per qualche minuto. 

Abbassate il fuoco, aggiungete un poco d'acqua , il quarto di dado (stock cube) e fate cuocere per circa un'ora. 

Quando sarà trascorso circa la metà del tempo di cottura delle verdure preparate i bocconcini di pollo. 

Tagliate a pezzettoni il petto di pollo ed infarinate.

In una padella fate sciogliere la margarina, unite i bocconcini di pollo infarinati e fate rosolare a fuoco vivace fino a quando non saranno diventati bianchi badando che non attacchino al fondo della pentola. 

Trasferiteli nel tegame con le verdure e continuate la cottura a fuoco basso. 

Trascorsa circa un ora dall'inizio della preparazione, assaggiate e salate se necessario. 

Servite.




I peperoni

Il peperone si presenta come una bacca di grandezza e forma molto varia, il frutto termina con un corto e grosso peduncolo. 

Molti sono i pregi di questo ortaggio ma sicuramente ha uno svantaggio! 

Non è molto digeribile vista la minore presenza d'acqua e la maggiore quantità di cellulosa. 

Per quanto riguarda il contenuto vitaminico nel peperone sono contenute buone quantità di vitamina C, piccole dosi di vitamina A, B2,P ed una discreta quantità di rame.



Il dado



Il dado da cucina è un concentrato a base di carne, verdure o entrambi. 

Molto  usato in cucina per esaltare i sapori delle pietanze si presenta in cubetti ricoperti da carta d'alluminio in scatole da 10 o 20 pezzi. 

Un dado solitamente pesa 10-12 grammi. 

Questo concentrato si può  trovare anche sotto forma di "brodo granulare" (la consistenza assomiglia a quella dello zucchero di canna) o secco in polvere. 

In commercio esistono anche sotto forma di estratti gelatinosi.





Commenti

post più popolari