Crostata alle pesche (dolci)



Benvenuti!
Oggi prepariamo una semplice crostata alle pesche.

Scegliete delle pesche sode e poco acquose, in alternativa disponete le fettine di pesca su carta assorbente da cucina e asciugatele prima di utilizzarle. 

Questa crostata è ottima d'estate servita con una pallina di gelato alla crema. 

Non spaventatevi se la realizzazione sembra difficile non è così, con l'aiuto prezioso della carta forno ci riuscirete anche voi! Pronti per iniziare?


Ingredienti

380 grammi di farina


150 grammi di zucchero

3 uova

200 grammi di burro/1 dl di olio di mais

5 grammi di lievito vanigliato per dolci

1 pizzico di sale

50 grammi di amaretti

2 cucchiai di marmellata di pesche

4 pesche gialle molto sode

mezzo limone

Esecuzione


Sbattere le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungere la farina e il lievito, il burro ammorbidito o l'olio ed impastate velocemente e poco fino a formare 

una palla, avvolgete con la pellicola e mettete a riposare in frigo.

Nel frattempo riducete in polvere gli amaretti, sbucciate le pesche, tagliatele a fettine e spruzzate con il succo di limone. 

Tirate fuori dal frigo la pasta preparata precedentemente e dividetela a metà. 

Sul piano di lavoro mettete un foglio di carta forno, stendete con un mattarello la pasta ricavandone un disco che possa foderare tutta la teglia ed esca leggermente dal bordo.

Con l'aiuto della carta forno trasferite il disco nella teglia e foderate completamente il fondo ed i bordi.

Spalmate la pasta nella tortiera con la marmellata e spargetevi sopra gli amaretti sbriciolati. 

Su questo disponete le pesche tagliate a fettine sgocciolate. 

Stendete quindi un secondo disco come avete fatto la prima volta, con l'aiuto della carta da forno, rovesciatelo e vate aderire alla pasta nella tortiera, togliete la carta da forno con delicatezza. 

Fate combaciare i due dischi di pasta (rifilate con un coltello se necessario), pressate bene i bordi tutt'intorno. 

Cuocete la crostata in forno a 180 gradi per 35/40 minuti circa. 

Fate raffreddare e servite con dello sciroppo al cioccolato.




Commenti

Posta un commento

post più popolari