Girelle di frittata e tonno (antipasti)





Benvenuti!

Oggi prepariamo un delizioso antipasto. 

Questa ricetta è facile da realizzare ma richiede molto tempo (deve essere riposta in frigo per diverse ore). 

Vi consiglio di prepararla in anticipo e di affettarla solo al momento di servirla. 
Cuocere la frittata in forno rende la ricetta più digeribile ed è perfetta per un imbranata  (non sono mai riuscita a girare la frittata senza fare pasticci). 

Iniziamo con la lista degli ingredienti



Ingredienti per 6 persone



Per la frittata:


6 uova

2 cucchiai  di panna da cucina

sale e pepe q.b.

Per la farcia:

250 grammi di tonno al naturale

1 cucchiaio di capperi

1 filetto di acciuga sotto olio/pasta d'acciughe

150 grammi di burro

limone/aceto di vino

Esecuzione

Sbattete le uova con la panna, salate e pepate, foderate una teglia di medie dimensioni con la carta da forno, trasferite il composto ed infornate a 180 gradi centigradi per 20 minuti circa, togliete dal forno appena la frittata tenderà ad arrossire.

Quando sarà cotta estraetela dalla teglia con la carta da forno e lasciatela riposare qualche minuto.



 Appena si sarà 

intiepidita arrotolatela su se stessa

senza togliere la carta da forno

richiudete in modo che 
la frittata rimanga

arrotolata mentre si raffredda e riponete in frigorifero.

 Nel frattempo preparate la farcia. 

Montate il burro sciolto a temperatura ambiente con il sale e pepe, tritate finemente il tonno, l'acciuga e i capperi, unite al burro montato e condite con succo di limone o aceto di vino.

Srotolate la frittata 

ormai fredda sul piano di

lavoro accertandovi che

si sia raffreddata anche all'interno. 

Spalmate uniformemente la crema di tonno su tutta la superficie della frittata



riavvolgetela nella carta da forno e richiudetela.

Riponetela di nuovo in frigorifero per almeno due ore.


Trascorso il tempo 

tagliatela a fettine spesse circa un centimetro 

disponetele su di un piatto da portata e servite.








Commenti

  1. Ciao Flavia complimenti per il rinnovo, molto piu semplice, le collocazioni delle fotografie sono molto più dettagliate, i passaggi e le spiegazioni sono per rimanere in tema DOC
    complimenti ciao David

    Cooking.with.David.2012

    RispondiElimina

Posta un commento

post più popolari