Scaloppine alla pizzaiola (secondi)



Benvenuti!

Oggi prepariamo delle scaloppine profumate e facili da fare.

Il gusto della pizzaiola invita sempre i bambini a mangiare la carne, per loro scegliete dei buoni tagli di manzo o vitello, se avete un macellaio di fiducia affidatevi a lui per un consiglio e vedrete che anche i vostri figli più schizzinosi apprezzeranno questa ricetta.

Utilizzo spesso questo condimento anche per riciclare la carne cotta avanzata, il sapore cambia e sembra appena cucinata!


Ingredienti x quattro persone

8 fettine di lonza/manzo/vitello

1 uovo intero

pane grattugiato

1 cucchiaio di latte

 olio per friggere

400 grammi di polpa pronta

un cucchiaino abbondante di origano

6/7 foglie di basilico

4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva

sale e pepe q.b.

Esecuzione


Battete energicamente l'uovo con un pizzico di sale e un cucchiaio di latte (servirà a "slegare l'uovo) passare le fettine nell'uovo battuto e poi nel pane grattugiato premendo bene per far aderire. 

Preparate due padelle, una per friggere e una simile per la pizzaiola. 

Nella prima padella versate l'olio per friggere e fate scaldare.

Appena l'olio sarà caldo, trasferite le fettine e fate dorare da ambedue i lati. 

Nel frattempo versate nella seconda padella quattro cucchiai di olio extravergine d'oliva e fate scaldare.

Quando l'olio extravergine d'oliva sarà caldo versate la polpa pronta di pomodoro, unite l'origano, il basilico lavato e asciugato, salate, pepate e fate cuocere a fuoco medio. 

Appena le fettine saranno dorate trasferite nella seconda padella con il sugo e continuate la cottura a fuoco basso per altri 15 minuti. 

Trascorso il tempo spegnete il fuoco, trasferite le fettine su un piatto di servizio, ricoprite con il sugo e servite.





Commenti

post più popolari