Scaloppine alla panna acida (Secondi)


Benvenuti!

Oggi prepariamo delle deliziose scaloppine con un gusto fresco e appetitoso!

Questa ricetta l'ho realizzata qualche anno fa, cerco sempre di preparare qualcosa di diverso per la mia famiglia.

Anche se la preparazione è molto semplice il risultato è veramente ottimo, le scaloppine alla panna acida hanno un gusto fresco e appetitoso.

Le amiche mi prendono in giro chiamandomi la "regina delle scaloppine" perché ne preparo di tutti i gusti e molto spesso:)

Siete pronti per iniziare?




Ingredienti x quattro persone

8 fettine di lonza


farina bianca

200 ml. di panna da cucina

1 cucchiaio di margarina/burro

4 cucchiai di succo di limone

olio per friggere

sale q.b.

Esecuzione


Infarinare le fettine di lonza.


Preparate due padelle, nella prima versate l'olio per friggere e fate scaldare.

Appena l'olio sarà caldo posateci le fettine e fate dorare da ambedue i lati.

Nel frattempo fate fondere un cucchiaio di margarina nella seconda pentola.

Appena la margarina si sarà fusa versate la panna e il succo di limone. 

Salate. 

Quando le fettine di lonza saranno dorate trasferite nella seconda pentola con il condimento e continuate la cottura a fuoco bassissimo per altri 15 minuti.

Trascorso il tempo spegnete il fuoco.

Trasferite le scaloppine in un piatto da portata, ricoprite con il sugo alla panna e servite.




Il limone

 Non si sa con esattezza quando la pianta del limone fece la sua comparsa nella storia e quando il frutto venne apprezzato per le sue qualità. 

Il limone all'inizio venne considerato un frutto di lusso alla portata di pochi. 

Quando iniziò la sua diffusione venne consumato sotto forma di succo dissetante durante i mesi caldi, come rimedio antinfluenzale durante l'inverno. 

Soltanto nel secolo scorso iniziò a venire impiegato nella preparazione di pietanze.




Commenti

  1. Fantástica receta, me parece que la carne y el limón combinan muy, muy bien. me llevo la receta. :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

post più popolari