Asparagi in camicia (secondi)


Benvenuti

Oggi prepariamo un piatto con gli asparagi. 

Per realizzare questa ricetta non serve una particolare abilità ma solo pazienza, gli asparagi vanno preparati uno ad uno e, se non ve la sentite di cimentarvi con la preparazione della besciamella ne esistono in commercio già pronte altrettanto buone.

Pronti per iniziare?

Ingredienti x quattro persone

2 mazzi di asparagi

200 grammi di prosciutto cotto a fette sottili


150 grammi di formaggio Asiago/Tilsit/Fontina dolce


1/2 l. di besciamella densa (vedi ricetta alla voce "Besciamella")

Esecuzione


Raschiare il gambo degli asparagi in modo da togliere la pellicina bianca e i residui di terriccio e pareggiarli eliminando in gran parte il pezzo terminale. 


Legarli a mazzetti e lessarli con le punte rivolte verso l'alto, in una pentola contenente acqua leggermente salata badando però che il livello dell'acqua non copra le punte, che dovranno cuocere a vapore. 

Scolarli non troppo cotti ( circa quindici minuti) e slegarli. 

Mettere un poco di besciamella sul fondo della pirofila, avvolgete ogni asparago con 1/2 fetta di prosciutto cotto e disponete possibilmente in un unico strato nella pirofila.

Aggiungete sopra ad ogni asparago così preparato, una fettina sottile di formaggio e ricoprite con la besciamella. 

Passare la pirofila in forno a 200 gradi centigradi per una decina di minuti, sformare quando la superficie sarà ben gratinata.
Servire subito.




Gli asparagi

Gli asparagi furono apprezzati prima come piante medicinali e, solo in un secondo tempo come cibo. 

La loro coltivazione era già nota fin dai tempi degli antichi egizi. 

Questo ortaggio contiene una percentuale abbastanza  rilevante di vitamina C e di vitamine del gruppo B. 

Ha inoltre proprietà diuretiche ed è consigliato nella dieta degli obesi, degli artritici, degli itterici e dei reumatici.




Commenti

post più popolari