Spaghetti alla carbonara (primi)



Benvenuti!


Oggi prepariamo della pasta con una ricetta famosa in tutto il mondo, certo ne esistono molte varianti ma questa è quella che preparo per la mia famiglia.

Per realizzare questa ricetta potete usare i classici bucatini ma io preferisco gli spaghetti un poco grossi. 

L'uovo va cotto pochissimo o, se come me non lo amate, fate cuocere fino a quando non si sarà del tutto rappreso, la panna lo manterrà morbido comunque,
 pronti per iniziare?


Ingredienti x quattro persone

360 grammi di spaghetti n. 5


100 grammi di pancetta affumicata a cubetti

50 grammi di parmigiano grattugiato

4 uova

4 cucchiai di panna da cucina

olio

sale e pepe q.b.

Esecuzione


Versare in una padella abbastanza grande (dovrà contenere anche la pasta) quattro cucchiai di olio e fate scaldare. 


Quando l'olio sarà caldo aggiungere la pancetta tagliata a cubetti e farla rosolare a fuoco basso. 

Battere in una terrina le uova con il formaggio grattugiato, un pizzico di sale, pepe e quattro cucchiai di panna liquida. 

Nel frattempo fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata rispettando i tempi di cottura riportati sulla confezione, anticipandoli di un minuto in modo che gli spaghetti risultino molto al dente (finiranno di cuocere nella padella con la pancetta).

Quando gli spaghetti saranno cotti scolateli e trasferiteli nella padella con il condimento, unitevi il miscuglio di uova, panna e parmigiano, alzate un poco il fuoco e mescolate fino a quando l'uovo non si sarà rappreso leggermente. 

Servite subito.




L'uovo


L'uovo è un alimento completo, prezioso sia dal punto di vista nutritivo che biologico.

Un uovo di gallina ha un peso che varia dai 55 grammi ai 60 ed è diviso in tre parti: il guscio, sottile, fragile e poroso è costituito per lo più da carbonato di calcio.

 L'albume è costituito da acqua, proteine e contiene pochissimi grassi mentre il tuorlo è molto nutriente perché ricco di grassi, proteine, vitamine (in modo particolare vitamina A) e di sali minerali tra cui fosforo, ferro e calcio e  fornisce 60 calorie circa.


Quando mangiamo un uovo apportiamo un valore nutritivo al nostro organismo equivalente a  circa 80 grammi di carne di vitello o 120 grammi di latte.

La pancetta di maiale

La pancetta di maiale, è un salume preparato con la parte della pancia dell'animale, nelle regioni del nord Italia viene generalmente arrotolata e legata come un grosso salame e condita da spezie. 

Molto utilizzata nella cucina italiana è l'ingrediente principale nella preparazione della pasta alla carbonara (affumicata) e nella amatriciana (dolce). 

E' un salume molto diffuso in Italia ed è inserita nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali di 12 Regioni.

Commenti

post più popolari